Blauwe Moncler Jas Dames

Il pasto è all’ una e lui, tornato apposta dall’ ufficio, degusta al suo fianco i suoi più umani piatti, tendenzialmente di carne, per una massima armonia. Poi Brivido gioca in giardino con la sua palla e i pupazzetti, oppure (martedì/mercoledì/sabato) parte per l’allenamento. Addestrato tra le vaste mura di casa, ora simula la caccia con finta preda nelle apposite riserve.

Fino all’anno scorso i carichi arrivavano negli scali di Napoli, Genova e Gioia Tauro. Ma gli eccessivi controlli li hanno dirottati verso Rotterdam, il Pireo e gli hub spagnoli. Dove la vigilanza è minore. Moncler (+3,4% a 18,63 euro) balza in avanti e si avvicina al record storico dell’estate 2015 a 19,00 euro grazie agli ottimi dati di bilancio. Il gruppo dei piumini “premium” manda in archivio il 2016 con ricavi in crescita del 18% a/a (+40,2% in Asia e Resto del Mondo), EBITDA adjusted pari a 355,1 milioni di euro da 300,0 milioni nel 2015 e utile netto pari a 196 milioni da 167,9 milioni. Il cda proporrà all’assemblea dei soci dividendi per complessivi 45 milioni di euro, corrispondenti a 0,18 euro per azione, in crescita di quasi il 30% rispetto agli 0,14 dell’anno scorso.

E’ che nel grande mare torbido delle allusioni, delle insinuazioni, del “name dropping” all’amatriciana di Mafia Capitale, essere nominati equivale a essere sospettati, se non gi condannati in pectore. Frequentare il ristorante “Celestina” ai Parioli o andare a mangiare il gelato allo Zodiaco e nei locali la page di Ponte Milvio sembra diventato equivalente, a leggere certi resoconti da Grand tour sui “luoghi di Mafia Capitale”, ad autoiscriversi a un inesauribile registro degli indagati. Come a Monopoli, si parte da l si passa per l’inchiesta su Mafia Capitale e si arriva dritti dritti alla scomparsa di Emanuela Orlandi, attraverso la tappa obbligata della banda della Magliana.

Quando glielo riferiscono cade dalle nuvole e dice “no, giura?”. Pensa che il cristiania sia una religione tipo i testimoni di geova. Il suo hobby preferito fare il pelo a giornalisti residenti a Crema che tengono rubriche su internet, ricoprendoli completamente di neve.

Ore 9 Un uomo è stato trovato privo di vita nella sua automobile ucciso con tre colpi di arma da fuoco alla testa. Il fatto è accaduto intorno alle 22.30 di ieri sera in via Stevanato, a Piombino Dese (Padova). Sul posto sono subito intervenuti i carabinieri che hanno disposto posti di blocco per isolare la zona e iniziare le ricerche.

I negozi del centro di Courmayeur sono stati oggetto di varie negli ultimi anni. A marzo fu preso di mira il negozio Gucci, senza successo perch scatt l sempre Gucci era stato oggetto di un furto con spaccata a dicembre 2014. In entrambi i casi era stata usata un per sfondare la vetrina.

Lascia un commento