Magasin Moncler Lyon

Luxottica ha recuperato il 3,76% a 49,36 euro. Lo scorso venerd la societ ha comunicato di aver chiuso il primo trimestre del 2016 con ricavi per 2,27 miliardi di euro, in aumento del 2,5% rispetto ai 2,21 miliardi realizzati nei primi tre mesi dello scorso anno. A parit di tassi di cambio il giro d sarebbe cresciuto del 3,8%.

Ma non c’è solo la moda di elevata qualità. Il gusto del buono e del bello italiano genera miliardi di fatturato dai vini, dai prodotti gourmet, dalle macchine agli yatch, dal design e infine dagli hotel. Un vero e proprio universo che, secondo gli ultimi dati di Altagamma, vale 103 miliardi in tutto (sugli 865 del mercato mondiale degli articoli di lusso), il 7% circa del Pil, impiega 174mila addetti diretti e altri 317mila indiretti ed esporta poco meno del 50% della produzione.

Siamo una generazione border line. Siamo stati gli ultimi (soprattutto quelli nati nei sixties) a credere al meccanismo causa effetto: studi/sei promosso; lavori bene/fai carriera; rispetti il prossimo/sarai rispettato. Non abbiamo capito (ne’ imparato) che le cose dovevamo prendercele come atto della nostra volontà, non come atteggiamento premiale da parte terzi.

La cessione di Fila ha coinciso con la sua ritrovata indipendenza e, soprattutto, con le sue rinnovate ambizioni commerciali. In particolare, controllata fino al marzo scorso da parte di Fila Sport spa, Ciesse Piumini srl, azienda di Biella identificata da sempre con le omonime giacche imbottite in piuma d si da poco affrancata dalla capogruppo dotandosi, al contempo, di una struttura ad hoc. Con l delle attivit di back office quali sono finanza, amministrazione e logistica, la nuova Ciesse Piumini dispone, infatti, di responsabili stile, acquisti, commerciali e vendite dedicati e, soprattutto, autonomi.

Secondo i rumors si dovrebbe trattare di un un pubblica in vendita e sottoscrizione: anche se l di capitale non dovrebbe essere di grandi dimensioni. Di sicuro l pi sensibile resta la valutazione dell Ed su questo tema cruciale starebbero lavorando Remo Ruffini assieme agli altri soci e agli advisor. Le valutazioni che nell anno sarebbero arrivate da numerose banche d si attesterebbero in una forchetta che va da 2,5 a 3 miliardi di euro (come valore d Al riguardo, c da ricordare che ad inizio agosto la Tip di Gianni Tamburi tramite la newco Clubsette ha acquisto una minoranza del 14% nella Ruffini partecipazioni, la holding del patron del gruppo dei piumini.

Anche qui in America per esempio se vai a Chinatown (sara un caso?) a New York e pieno di laboratori clandestini che si dedicano solo a produrre roba farlocca, e io non credo che la polizia non lo sappia. Ma ti assicuro che esistono, ad esempio ti metto questa pessima imitazione di un MBF e penso proprio che sia lo stesso che ti arriva a casa. Non sai quanti con queste classifiche e luoghi comuni aridi di senso serve a nulla, ma proprio nulla lotta alla contraffazione, come detto prima, è solo un modo, da parte delle Maisons, di nascondersi dalla necessità di cui proprio loro hanno bisogno, il fenomeno Fake anche spiegato come le aziende non facciano nulla per impedire o almeno arginare ciò, ma si limitano (pochissime, le contiamo sulle dita di una mano) a studiare metodi di riconoscimento del proprio prodotto.

Lascia un commento